IL GIOCO E' RISERVATO AI MAGGIORI DI 18 ANNI E PUO' CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA
I CONTENUTI DI QUESTO SITO SONO RISERVATI AI MAGGIORENNI.

I sito degli Ippodromi

Passatempi


L'ippodromo è uno spazio all'aperto in cui si svolgono le competizioni di ippica a cui è possibile assistere dalle tribune riservate agli spettatori; le prime corse con i cavalli vanno ricondotte all'inizio dell' XI secolo a.C. seppure siano molti a credere che le competizioni venissero disputate già qualche secolo prima. L'ippodromo di Padova ospitò le prime corse ufficiali mentre in Francia nel 1836 fu aperto al pubblico un ampio ippodromo dedicato al trotto; furono infatti questi gli anni in cui si disputarono vere e proprie gare di cavalli, soprattutto in Belgio e in Olanda.

Dietro le corse dei cavalli c'è sempre una macchinosa preparazione affidata a seri professionisti che si occupano dell'addestramento e dell'alimentazione di ciascun cavallo che consente la buona riuscita delle gare; anticamente, gli ippodromi ospitavano le corse fin dalla mattina quando, sorteggiati i numeri di partenza, con grande fermento del popolo si decretava l'inizio della competizione. Ciascuno appartenente ad una fazione diversa, i fantini si sfidavano l'uno contro l'altro in sella al proprio cavallo, contendendosi la vittoria; gli ippodromi stanno, con il tempo, riscuotendo sempre maggiore successo al punto che il mondo delle corse può essere definito una industria a tutti gli effetti.